Matteo Nucci, Nei luoghi di Aristotele. Dove è nato il senso critico (Minima et Moralia)

“Passeggiare è la parola d’ordine. Peripatein dicevano gli antichi. E fu qui, nel 335 a.C. che Aristotele cominciò a spingere i suoi studenti a rendere quel gesto uno stato d’animo capace di diventare simbolo. Cosa accadeva passeggiando attorno al ginnasio di Apollo Licio potremmo dirlo in una parola.
Nella grande scuola che Aristotele qui fondò, chiamata Liceo da Apollo e soprannominata Peripato per via delle lezioni itineranti, fu istituzionalizzato per la prima volta un sistema di studi capace di esaltare ciò che segna la storia del pensiero europeo: il senso critico.”

Leggi tutto l’articolo:
http://www.minimaetmoralia.it/wp/nei-luoghi-aristotele-nato-senso-critico/

One thought on “Matteo Nucci, Nei luoghi di Aristotele. Dove è nato il senso critico (Minima et Moralia)

  1. Pingback: Matteo Nucci, Nei luoghi di Aristotele. Dove è nato il senso critico (Minima et Moralia) – Leggerezza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...