Galleria. Una tata

baby sitter morte con bimbi morti

Le referenze erano molto buone: una donna sola, che non aveva voluto metter su famiglia per motivi suoi – peccato, perché sarebbe stata un’ottima madre, con i bambini ci sapeva proprio fare: in presenza degli adulti era riservata, taciturna, un po’ lontana, come immersa in un suo mondo arcano, ma quando era coi piccoli si trasformava e inventava giochi entusiasmanti. Per non parlare della fantasia: le storie che raccontava trasportavano il piccolo uditorio in regni straordinari; per renderle più realistiche, allestiva dei veri e propri spettacolini con scene e costumi. La sera, i bambini raccontavano ancora eccitati i fantastici viaggi del pomeriggio: nel paese dei liocorni, delle scimmie di mare, degli uomini senza testa, degli impiccati canterini…
«Gli impiccati canterini non saranno un po’ troppo?», chiedeva qualche padre staccandosi per un attimo dal televisore, ma la moglie gli dava sulla voce: la fantasia non era mai troppa, a meno che non si volesse diventare come lui: aridi tartufi inutilmente conservati sotto vuoto.
La bella stagione coincise con quella dei pic nic dalla mattina alla sera – sempre in costume: da pirati, da astronauti, da puffi, secondo l’argomento che tutti insieme, tata e bambini, democraticamente sceglievano. Dopo la chiusura delle scuole, per i genitori era un sollievo poter respirare fino all’ora di cena. Una mattina, la tata avvertì che per quella volta non era necessario preparare i panini: là dove andavano loro, non servivano.

Visita le altre stanze della Galleria
https://radiospazioteatro.wordpress.com/category/galleria/

 

4 thoughts on “Galleria. Una tata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...