GALLERIA. Quella certa apprensione

bimbo e bimba pipì

Si sarebbero poi sposati, una ventina d’anni dopo. Dopo altri vent’anni, una sera lei gli avrebbe chiesto: “Ma tu mi ami?” Lui le avrebbe risposto che se l’aveva sposata una qualche ragione ci doveva essere. Lei pensò che era rimasto così com’era sempre stato: non cattivo, e sentì che avrebbe continuato a proteggerlo, con quella certa apprensione che l’aveva sempre accompagnata. Si consolò pensando che in fondo non era cambiato niente.

Visita le altre stanze della Galleria
https://radiospazioteatro.wordpress.com/category/galleria/

5 thoughts on “GALLERIA. Quella certa apprensione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...