Posteria d’estate

slogan libri def.jpg

Sarà certamente il caldo, sommato agli umori e ai malumori (soprattutto questi) che esso ingenera, ma quando si è sopra i trenta gradi gli aforismi fanno male. Sono dannosi anche d’inverno ma, non so perché, il metabolismo reagisce meglio. Quello che debilita nell’aforisma, o nella citazione proposta come aforisma, è la  carica assertiva (aggressiva) che il loro architetto (tendenzialmente subdolo) nasconde tra le fibre del breve enunciato prima di lanciarlo come un sasso, ritirare subito la mano e allontanarsi velocemente. Se ne va proprio, e non sappiamo come reagirebbe se qualcuno lo rincorresse per chiedergli: “Ma davvero un uomo che legge ne vale due? Ci sono dei lettori che si sono fatti fuori intere collane, da Sellerio a Einaudi, senza che si verificasse nessun valore aggiunto ” Ma sono perplessità che dobbiamo tenerci, perché gli autori di aforismi o sono morti o si trincerano dietro l’impunità che contraddistingue questo fastidioso sottogenere letterario (col quale si sono cimentati anche autori nobilissimi, intendiamoci). Per di più, circolano anche gli pseudoaforismi, che sono estrapolazioni mascherate, di solito da romanzi modesti ma di una qualche diffusione. Ieri mi è capitato di leggerne una, che non riferirò perché può darsi che l’autore sia un po’ innocente – voglio dire: una scivolata enfatica in trecento pagine può passar via come una scarpa rotta nell’acqua limpida di un torrente; il fatto è che la postante (si dice così?) aveva ritagliato quel piccolo orrore non si sa se come esempio di kitsch o come gioiello da indossare sull’abbronzatura estiva. Certo sopravviveremo anche a questi minuscoli dubbi, ma da ottobre in avanti, col fresco, ci riusciremo meglio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...