La Striscia. ALBERTO ARBASINO

striscia-arbasino

Aprile, domenica.

In questa schifosa città disgraziata tutto si viene a risapere. Non si può far niente. Non sono passati neanche tre giorni, e Claudia ha cominciato a prendere in giro e far punture sul fatto dell’altra sera. Non m’ha voluto dire da chi l’ha saputo. Ride a proposito del procuratore, dice che vedendolo sempre così infoiato bisognerebbe aiutarlo seriamente affidandolo alle cure della signora Scortcicacazzi, che tutti i giorni fa cose da pazzi, senza scrupoli né imbarazzi, sia coi vecchi che coi ragazzi, ed è un argomento inesauribile di chiacchiere sempre nuove e sempre sassose. Secondo le più recenti è riuscita a violentare l’elettricista che le riparava il frigorifero, ma ha avuto uno scacco col meccanico del suo dentista; notoriamente adesca i garagisti per mezzo della macchina trascinandoli in aperta campagna col pretesto di verificare la frizione o la marcia indietro, fatto il lavoro persuade  il marito a cercare sempre nuovi garage, e tutto questo è di dominio pubblico al punto che le ragazzine al tennis ne parlano quasi apertamente. 

Alberto Arbasino, Le piccole vacanze, Adelphi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...