PUCK E L’ALLODOLA. Taccuino dalle prove 6. La febbricola della generale

Defilè

Mino Maccari

La Sala prove dell’Astra ha creato un suo pubblico, e direi che è riuscita a crearlo in un tempo piuttosto breve. Sarà il cartellone, certamente, ma anche la collocazione, un po’ vaga, lassù al quarto piano, una sorta di nicchia alla quale gli eletti, in senso stretto, approdano dopo una breve ascensione… Fra gli eletti, alcuni spiccano per assiduità e partecipazione, come ad esempio le due gentilissime signore che ieri si sono presentate alla prova generale. Una di esse ha subito precisato che sarebbero intervenute anche alla prima dello spettacolo; la generale era, per così dire, solo una prima lettura dell’opera.
Ci sono svariati modelli di prova generale: mondano, istituzionale, liquido e pallido come un brodo di dado con qualche attore galleggiante nella platea, amicale (e di conseguenza rumoroso), quartieristico, con i fornitori quasi sempre delusi perché si aspettavano una cosetta meno impegnativa, eccetera. La generale di ieri era, direi, molto sobria, quasi spoglia, riservata a pochi addetti ai lavori, e la presenza di due spettatrici autentiche e sinceramente curiose alzava di qualche grado la temperatura, portandola alle soglie di quella febbricola che è necessaria a una prima rappresentazione.
A parte alcune fisiologiche imprecisioni, tutto è andato bene,  ma il breve dopoteatro ci ha riservato un brivido inatteso quando una delle due signore accomiatandosi mi ha detto, con un bel sorriso: “Ci rivediamo domani. (pausa) Avrò due o tre cosette da chiederle”.

Schermata 2016-03-09 alle 12.36.57

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...