EVA FUTURA. Appunti dalle prove. I giorni degli stop

prova alberto e annahttp://fondazionetpe.it/spettacoli/scheda/229/

E’ la serva Molly (Anna Montalenti) che apre la commedia. Si tratta di una soluzione drammaturgica non nuova, ma anzi collaudata da almeno seicento anni, con innumerevoli varianti. L’entrata della serva dovrebbe essere preceduta da una brevissima intro musicale/ambientale che disegna un giardino abitato da pavoni meccanici – sono creature puntute e maleodoranti create da Edison fra un’invenzione e l’altra, prove d’autore che anticipano, in piccolo, ben più complessi e conturbanti automi. Ma adesso è la nostra piccola macchina scenica che si deve avviare, e il motore, come sempre, tossicchia: la musica non parte, oppure parte ma non è quella che dovrebbe partire, oppure è stata registrata a livello troppo basso, oppure le casse provvisorie che usiamo durante questi primi giorni di prove sono troppo provvisorie. La più pronta sembra essere Molly, che però rimane cristallizzata nell’atto di entrare e deve aspettare numerosi stop prima di fare il primo passo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...