Un angolo fresco e solitario in questa fine di luglio. Il blog di radiospazio. Tomás Saraceno, Spider sessions

image

 

Imbattersi in certe opere, sia pure casualmente, crea risonanze imprevedibili. Questa stanza di Tomás Saraceno, ad esempio, nella quale campeggiano grandi ragnatele interrotte da chiazze e lame di luce, mi ha ricordato il nostro blog, che in questo mese di luglio viene visitato solo da qualche  amico, per lo più di recente acquisizione. Tutti gli altri preferiscono la luce impudica del sole. Un benvenuto ai piccoli, nuovi ragni del blog: il campo è tutto loro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...